Storia dei cuscini

Storia dei cuscini
In Cuscini Arredo

Spesso oggi diamo per scontata l’esistenza di molte cose che fanno parte quotidianamente della nostra vita, senza comprenderne appieno le funzionalità e il perchè proprio esse siano state create e giunte fino ai giorni nostri per agevolarci la vita e renderla più confortevole. In tema di confort il cuscino è forse l’oggetto che più di tutti è stato pensato per portare appunto più comodità nella nostra vita.

Il cuscino è un accessorio d’arredo realizzato con un imbottitura interna, atta a far si che il cuscino sia soffice, e un rivestimento esterno che contiene l’imbottitura realizzato nei più diversi tipi di tessuto.

 

La funzione dei cuscini non è solo quella di dare comodità alle nostre sedute o quando siamo distesi sul letto a riposare, ma è anche spesso utilizzato a decoro di letti, divani e sedie.

Il cuscino nella storia non è però sempre stato soffice e comodo, ci sono tracce di cuscini dall’antica Mesopotamia in cui si parla di cuscini molto duri, realizzati con legno o pietra invece di morbidi tessuti.

Andando a fondo nella nostra ricerca, capiamo il perchè del fatto che i cuscini storicamente erano realizzati con materiali duri. Essi venivano utilizzati solo dalle famiglie facoltose come potevano essere quelle di un imperatore o di un Faraone. E dunque i cuscini rivestivano il ruolo di decorazione pregiata e dunque costruiti più per vanto che per comodità.

Non a caso in Cina, tra i primi produttori di cuscini, si trovano tracce di questi accessori che oggi utilizziamo per comodità, realizzati in materiale pregiato come ad esempio i cuscini in porcellana. I cuscini in porcellana venivano impreziositi da pietre preziose, e le porcellane smaltate, tutto per mostrare un oggetto di vanto e valore e non di comodità.

Per trovare l’antenato del cuscino moderno, o almeno quello che più ci assomiglia per composizione e per funzionalità, dobbiamo arrivare ad osservare cosa accadeva nel periodo che vide la civiltà Romana regnare nel mondo conosciuto.Greci e Romani infatti, usavano riempire stoffe pregiate con piume e paglia.

Fino a pochi secoli fa, il cuscino era riservato solo a donare una vita più comoda alle persone agiate, cosa che come molti altri oggetti è svanita grazie alla rivoluzione industriale che ha reso anche il cuscino un oggetto alla portata di tutta la popolazione.

 

 

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*